Torta piccantina all’ananas

L’ananas è un frutto che adoro: buono freddo, caldo, sulle torte, nei cocktail e cosa non da poco mi ricorda il mio viaggio di nozze. Ho ancora davanti la visione delle mega piantagioni sull’isola di Maui alle Hawaii. Oggi volevo proporvi la classica ricetta della torta rovesciata con una piccola variante : miele e zenzero per fare la glassa.

INGREDIENTI

  • un mezzo cucchino di zenzero
  • 180 gr di miele
  • 450 gr di ananas sciroppato a pezzetti +50 ml di liquido * altri 30 ml
  • 250 gr di burro morbido
  • 200 gr di zucchero
  • 225 di farina
  • 10 gr di lievito per dolci
  • 4 uova
  • Scorza di lime (facoltativa)

Preparate una teglia da 24 cm con l’anello apribile e coprite il fondo con la carta forno.

Scolate l’ananas e mettete un pentolino sul fuoco con il miele, lo zenzero, 50 ml di succo del barattolo dell’ananas, la scorza di lime e fate bollire per un paio di minuti mescolando bene. Ora versate sul fondo della teglia meta’ del liquido e subito sopra i pezzetti d’ananas facendo in modo di coprire bene il fondo.

Prepariamo la torta montando bene il burro con lo zucchero fino ad ad avere una crema bella spumosa. Iniziamo ad aggiungere le uova una per volta aspettando sempre che quello precedente sia ben amalgamato. Aggiungete un po’ per volta la farina setacciata a cui avrete aggiunto il lievito e alternatela con i 30 ml di succo rimasto. Quando il composto sara’ bello liscio rovesciatelo nella teglia sopra l’ananas e livellatelo con un cucchiaio.

Infornate a 180° per circa 45 minuti passati i quali controllerete la cottura con uno stecchino. Infilatelo nella torta e se esce asciutto è pronta da sfornare. Lasciatela intiepidire e poi capovolgetela sul vostro piatto da portata. Togliete la carta forno e coprite la torta con il miele rimasto. Ora non vi resta che prendere un coltello e assaggiare!

Note: preferisco l’ananas a pezzi rispetto a quello in fette perché il taglio sara’ più agevole e la superficie ben coperta dal frutto

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Giovanna ha detto:

    È la torta della mia infanzia❤️ La mia mamma mette un’amarena in ogni buco (lei usa le fette), mia nonna ci metteva invece un gheriglio di noce.
    Proverò anche la piccantina 😝

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...